a
Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxitssa periculiser ex, nihil expetendis in mei eis an pericula es amet aperiri.

ANDREA MILANO

Benvenuto su NUOVACLASSICA! Da questo momento fai parte del pubblico virtuale della gara “LA SETTIMA NOTA“. Vogliamo che tu sappia che IL TUO VOTO sarà FONDAMENTALE per individuare gli artisti che faranno parte della rosa dei candidati al Primo Premio (un contratto discografico!). Stai con noi!

VOTA QUI!

Andrea Milano

Andrea Milano. Giovanissimo, dall’aspetto anacronistico e intellettuale, è un compositore eccellente e preparato, capace di scrivere canzoni molto particolari. Il suo strumento è il pianoforte ma, quando prende in mano il sax, il suono accede a mondi nuovi in odore di “popular jazz”.